Benvenuto, ospite! [ Registrati | Login

Thailand

Predefinita 16 Settembre 2018

Per la filosofia di vita e il senso di accoglienza dei suoi sessanta milioni di abitanti la Thailandia viene chiamata “la terra del sorriso”. Solare nell’ atmosfera ma anche nel paesaggio, la Thailandia è una tra le mete predilette dai turisti. In tutta l’Asia è una delle nazioni che conserva maggiormente tracce del passato storico e artistico: ogni anno migliaia di persone vanno alla scoperta di antiche rovine, città abbandonate e templi. Anche il mare cristallino e le spiagge paradisiache sono una forte attrattiva,soddisfacendo gli appassionati di sport subacquei e i vacanzieri in cerca di relax. Pattaya , a sud di Bangkok,  è una città piena di energia ed è una delle mete predilette per lo shopping conveniente, per le cure  estetiche e dentali e per chi è in cerca di avventure erotiche . Una città che nasconde un’anima antica con templi e statue di Buddha ma anche una dimensione ultramoderna, in costante evoluzione. La rete di trasporti pubblici (bus, navi,treni, auto) è ben sviluppata, consentendo facilità di movimento a prezzi accessibili. Particolarmente apprezzata la cucina, ricca di sapori e tradizioni, dal momento che risente di influenze cinesi, arabe e indiane.

Max

Predefinita 15 Dicembre 2017

Ricordo a tutti che esiste una pagina Facebook del massaggio.net dove troverete piu’ foto delle operatrici. Tutti possono contribuire cone le loro esperienze e commenti.
https://www.facebook.com/Ilmassaggionet-1479816515623740/

Admin

Predefinita 15 Dicembre 2017

Ieri mi chiamano da un centro sulla tuscolana, Porta Furba, dicendomi di voler mettere un annuncio sul sito. Quando iniziamo a parlare delle foto da inserire, la “Capa” mi dice di voler pubblicare foto di ragazze molto sexy per richiamare l’attenzione dei clienti. Le faccio notare che sul sito vengono pubblicate solo foto reali, niente falsi orientali, al che lei stupita; “Come possibile ? cinese foto tutte false ! Clienti piace foto belle. Se no foto sexy, clienti non venire.” La falsità dunque, è diventata la regola. Tempo fa un’altra ragazza cinese mi disse che c’erano ancora tanti creduloni che telefonavano per sapere se le foto erano vere, “Come possibile ? Ragazza bella come modella, non fare tafegì per 10 euri”. La falsità dunque è deplorevole, ma funziona . Happy beginning

Nando

Predefinita 15 Dicembre 2017

vorrei rispondere a huaidan: dobbiamo distinguere, innanzitutto, tra ragazze che lavorano come dipendenti e altre che lavorano in proprio. le dipendenti percepiscono una paga base di 500/600 € mensili più un tanto a massaggio, generalmente 10 €, e non è facile per loro arrivare a stipendi di 1200/1400 € se non riescono ad arrotondare con qualche regalino. diverso discorso per quelle ragazze che lavorano in proprio: è vero che guadagnano almeno il doppio, se non il triplo, delle dipendenti ma è anche vero che non hanno un orario di lavoro ben definito; se arriva un cliente poco prima di pranzare non lo mandano via. non credo che huaidan sia un razzista, penso semplicemente che sia il classico tipo che crede di essere l’unico ad avere il diritto di guadagnare. caro huaidan pensi che i 1200 € che dai ai tuoi dipendenti in cantiere tra “attività pericolose e avversità meteo” sia la giusta remunerazione? se ti infastidisce “sprecare denari” con queste ragazze perché ci vai? personalmente vado a rilassarmi per un’ora o un’ora e mezza e ti assicuro che non ho mai avuto la sensazione di avere sprecato denari.buon massaggio a tutti

Max

Predefinita 15 Dicembre 2017

Caro huaidan, il tuo nick mi sta simpatico in quanto molte operatrici mi hanno chiamato nel tempo Max Da huai dan (quindi sono più cattico di te!). Vedi, in parte condividiamo le stesse esperienze, volente o nolente ho visto un pò di tutto negli ultimi 6 anni. Io non compatisco queste ragazze, semmai le difendo quando vengono attacate gratuitamente, anche perchè penso che sia sempre di cattivo gusto insultare una donna. Vedi, di questi tempi nessuno ha una scelta. Non ce l’hanno i nostrio figli, costretti a continui compromessi per lavorare, legati ad una cuffia in un call center. Queste ragazze, giunte in Italia, hanno poche alternative. Farsi sfruttare per 2 euro da qualche compatriota cinese, finire nella prostituzione (dove i guadagni sono largamente maggiori) o fare massaggi. Quest’ultimo è un lavoro sicuramente più onesto, la fatica fisica c’è eccome, stare rinchiusi 12 ore al giorno in un CM è alienante. Guadagnare per questo quei 2000 euro, che vengono spediti in toto alla famiglia, non mi sembra una cosa di cui scandalizzarsi. Prendiamolcela invece con quelli che importano e smerciano le tonnellate di paccottaglia cinese, in barba a tutte le leggi ed al fisco. Un giro milionario, che uccide i nostri negozianti e la nostra economia. Vai in via dell’Omo a qualsiasi ora del giorno, resterai impressionato ed inorridito dsall’assenza di qualsiasi controllo da parte delle Forze dell’ordine. Molto più facile andare a chiudere un CM per fare curriculum. Non dimentichiamo che i CM svolgono un importante ruolo sociale. La dentro si scaricano le tensioni ed il testosterone, e visto che siamo tutti così inacazzati sempre di questi tempi, non è cosa da poco.

Huaidan

Predefinita 15 Dicembre 2017

Rispondo a Max..
ci tengo a precisare che io non nutro alcun sentimento di odio ne razziale e tantomeno posso essere un accanito nemico dei cinesi visto che ho vissuto per 2 anni accanto una di loro..Il mio discorso era incentrato sul fatto che spesso tendiamo a compatirle laddove da compatire non c’è assolutamente nulla…pur stando ai tuoi calcoli, che ti assicuro non essere veritieri per esperienza di vissuto personale, parliamo di persone che guadagnano oltre 2000 euro e che fanno questa attività per loro libera scelta.i miei dipendenti per guadagnare 1400 euro passano 8 ore in cantiere, tra attività pericolose e avversità meteo…E’ vero che le operatrici in questi centri stanno lì 11 ore al giorno per 7gg ma è anche vero che se fanno 3 massaggi al giorno hanno lavorato 3 ore e sonnecchiato altre 8.Io non sono affatto razzista, al punto che le ritengo esattamente come ognuno di noi e quindi se non compatisco i miei dipendenti, di certo non mi sento di nutrire certi sentimenti verso di loro che a mio avviso spesso hanno vita assai meno difficile di molti di noi..Altro punto ove soffermarci è capire quale è la loro opinione verso noi clienti italiani, ebbene vi assicuro che non è affatto positiva…Spesso ci deridono proprio perchè siamo capaci di sprecare denari per qualcosa che anche loro riconoscono non valerli.Senza parlare poi di chi si innamora di questa abile massaggiatrice che ovviamante ci asseconda e ci fa sentire giovani e aitanti… noi e altri 100 come noi…Vabbè, lasciamo stare, quanto sono concrete, calcolatrici e furbe nel fingersi delle povere indifese ragazze fa perte del gioco che trova terreno fertile nel romanticismo dell’uomo latino…!Cmq amici, come dicevo prima ho vissuto 2 anni con una ragazza cinese gestrice di un CM ma non operatrice infatti non sapeva nemmeno spalmarti l’olio…io credo che sia stata una delle storie più belle che abbia vissuto e auguro ad ugnuno di voi di averne una simile con queste particolari donne che sicuramente ti sanno dare ciò che le italiane hanno dimenticato anche possa esistere!!!buonanotte a tutti amici…

Max

Predefinita 15 Dicembre 2017

Il discorso di Huaidan (che vuol dire “cattivo” in cinese) non è concettualmente sbagliato, ma decisamente esagerato e fuori luogo parlando di centri massaggi. Proprio giovedì scorso colloquiavo con un avvocato che segue più di 300 clienti cinesi e ragionavamo sul fatto che i cinesi provenienti da Wenzhou evadono o truffano somme di centinaia di milioni di euro, sono quelli di Piazza Vittorio, quelli dei magazzini in via dell’Omo sulla Prenestina. Considerare i CM, gestiti insieme alla prostituzione da ragazze provenienti in toto dalla provincia di Liaoning (una delle più povere) dei grandi evasori fiscali è del tutto risibile, si barcamenano ne più ne meno come tutti i piccoli commercianti italiani o stranieri. Parlando poi degli introiti mensili delle ragazze, Huaidan considera una media di 4 massaggi al giorno, pura chimera in questo momento di crisi. Una operatrice media guadagna in realtà tra i 1500 e i 2000 mensili, in alcuni casi anche molto meno, lavorando 12 ore al giorno e 7 giorni su 7. Penso che quando parlavamo di “povere ragazze” non intendevamo il lato economico, ma la condizione emotiva di aver lasciato il proprio paese ed i propri figli per guadagnare quei due soldini, a fine di garantirgli un futuro migliore. Concludo con una considerazione; questo è il sito degli amanti del massaggio orientale, ciò presuppone una passione sia per il massaggio che per le ragazze orientali. Dai commenti di Huaidan e di quell’altro si evince al contrario un astio malcelato, ai confini del razzismo, verso queste categorie, cosa abbastanza inspiegabile per me e penso per i tanti che frequentano questo sito.

Huaidan

Predefinita 15 Dicembre 2017

Cari amici e caro Freud, il problema non sono i controlli…a prescindere dalle normative che consentono di non pagare per 2 anni, ma solo la tassazione sul reddito d’impresa, al contrario loro dovrebbero versare i contributi dei dipendenti, inail, inps ecc. In realtà non avviene questo per il semplice motivo che le cose funzionano in maniera ben congeniata ed organizzata.. e vi spiego bene come…nei centri benessere, così come in tante altre realtà commerciali intestate ad extracomunitari o comunque stranieri, l’intestatario di licenze, affitto e partita iva è sempre un “prestanome”. Ciò significa che ogni persona che lavora li dentro, compresa la gestrice, risultano ufficialmente essere dei meri dipendenti. Ne consegue che questi beneficiano dei diritti di soggiorno grazie alla Busta paga di dipendente a tempo indeterminato… tutti i dipendenti che hanno una busta , la hanno solo ed esclusivamente per avere il permesso di soggiorno… il prestanome è quasi sempre un tizio che non sta nemmeno a roma e che da la copia del suo documento ad un prezzo di circa 5000 euro l’anno. questa persona non ha alcuna proprietà e alcun bene in italia e ha ottenuto a sua volta residenza e documenti che gli consentono di aprire una attività propria grazie alle buste paga ottenute come sopra spiegato. ora questi centri dovrebbero pagare al fisco le tasse non di reddito ma le imposte e i versamenti contributivi e ciò non avviene… quindi cosa succede quando dopo circa 3 anni lo stato si accorge che non sono avvenuti i versamenti IVA, INAIL, INPS??? non succede affatto un caxxo… perchè è difficilissimo per il nostro sistema perseguire uno straniero, che alla peggio, torna qualche anno in cina… quindi soldi persi.. inail non versata, iva evasa, inps rimasta nelle loro tasche… quindi morale della favola… è inutile badare allo scontrino o alla ricevuta fiscale… tanto non pagheranno mai nemmeno un euro… il fatto è che contro un imbroglio così, le aziende italiane sono destinate a soccombere e questo ovviamente non riguarda solo i centri massaggi… ma i centri massaggi sono sicuramente il miglior business straniero in questo momento.. è vero che esistono anche molte aziende nazionali non corrette , ma se devo farmi prendere per il culo preferisco almeno che sia per mano di chi capisco come parla… ad majora

Freud

Predefinita 15 Dicembre 2017

Huadain ti stimo , pensa che se l une o le altre dovessero pafare le tasse non raggiuerebbero neanche un terzo di quello che incassano , e pensa noi colleoni che le paghiamo , sai cosa ci vorrebbe più controllo fiscale su chi non italiano imprende nel bel paese , se tu straniero vai in china per aprire una LTD sorta di Srl qui da noi devi garantire con 120mila euri più o meno ciò che chiedono qui per una S.P.A che poi verra quotata , qui invece li agevolano con l esenzione di tasse e contributi per 2 anni e la totale assenza di regime fiscale nei loro confronti, una vergogna perché da un controlo più rigido di questi implenditoli si potrebbe dare un po di respiro alle persone he per guadagnare 1200 euro al mese si fanno ilmculo per una settimana e per dare un qualcosa alle famiglie fanno anche un lavoro extra , questa storia la conosco bene , ecco perché anche se potessi evadere legalmente pago le tasse qui e ne pago signori , e tu che fai il bello co la busta da 5 cifre che pago io caro mio dovresti vergognarti un pochino , se semo capiti? . VABBE una cosa possiamo farlo andare dove e solo fanno lo scontrino che qualcuno c è pochi ma ci sono , legfevo l articolo della chiusura centri giorni fa e i chiaccheroni dei giornalisti facevano notare che in molti di questi posti non esistono autorizzazioni sanitarie , per cui facciamo attenzione anhe alla licenza d esercizio se c’è altrimenti andiamo via tutti .

LA Censura

In itaglia le critiche anche se fatte in maniera garbata ed educata non fanno testo ne colore ovcero nessuno la prende come una cosa da cui migliorare ma solo esclusivamente un commento falso e negativo per nuocere alla clientela , detto questo caro admin ne la mia ne quella di uomocz erano inutili come tutte quelle false scritte dalla stessa tastiera tranne 3 di cui una sempre propartis , ora he fai quelle non le cancelli ?

Huaidan

Predefinita 15 Dicembre 2017

Amici amanti del massaggio, oggi ho deciso di scrivere questo post in considerazione di molte affermazioni che nel tempo ho sentito da diversi di noi. Mi riferisco essenzialmente al fatto che spesso cerchiamo di comprendere certi atteggiamenti di queste “professioniste” perchè tali sono, del massaggio ma ancor di più dell’eros. Ho sentito dire che “queste povere ragazze vivono una vita difficile per pochi spiccioli e che sono spesso sfruttate” e altre cose che ci lasciano sentimenti di compassione e comprensione, ma in realtà le cose non sono esattamente così. Ora non sto a dirvi per quali motivi conosco certi particolari, ma diciamo che ho vissuto un periodo vicino una donna che gestiva uno di questi centri.Ebbene, le ragazze come media vogliono fare almeno 4 massaggi al giorno altrimenti abbandonano il centro e cambiano per altri…generalmente il rapporto di lavoro è stabilito “a cottimo” quindi niente stipendi fissi ne remunerazioni a giornata , settimana ne mensili.ogni ragazza prende il 40% del costo al cliente del massaggio + eventuale mancia o extra.Ne deriva che 4 massaggi al giorno a un minimo di 40 euro sono 160 euro di cui il 40% è pari a 40 euro al giorno minimo di guadagno per la ragazza. Ora dobbiamo aggiungere le mance che possono essere solo 20 euro ma arrivare anche molto + su e dipende solo dall’abilità dell’operatrice. Diciamo che la nostra ragazza tipo non è molto abile e riesce ad avere solo 2 mance da 20 euro e 1 da 10, aggiungiamo 50€ di mance alle 40 di percentuale massaggio e arriviamo a 90 euro al giorno, quindi, considerando che lavorano 30 gg al mese… ogni operatrice guadagna circa 2500/3000 euro al mese ma questo solo se non è molto abile altrimenti la quota sale tantissimo. Ora amici, ditemi quanti in italia guadagnano 3000 euro al mese??? Ora parliamo del centro massaggi e della sua gestrice… che anche se non fa nemmeno un massaggio si prende il 60% delle entrate… ovviamente deve anche sostenere delle spese “aziendali”, affitto, commercialista, luce… ecc , comunque generalmente ogni centro ha 3 operatrici che di media fanno 4 massaggi al giorno per 30 gg = 360 massaggi al mese per il minimo sindacale di 40€,ebbene 14’400,00 euro, il 60% rimane alla ditta… 8’600 euro – affitto -luce-telefono- pubblicità… almeno 6000 euro puliti per “LAUPAGNAN” (boss), ovviamente è tutto esentasse poichè, come ben sapete le piccolissime aziende straniere, cambiando nome e partita iva ogni 2 anni, con nuovo rappresentante legale, non versano alcun contributo… poi se volete possiamo fare recupero credito in cina, perchè è lì che torna il vecchio rap. legale. Poi esistono altri centri dove vi sono solo 2 operatrici, ma loro sono anche le gestrici, quindi la gestrice con un operaio anche lei lavora e tra l’altro si tiene distante dai rischi dicendo di essere anche lei solo un semplice operaio…in questo caso non c’è la terza persona da pagare e la media sale. Siamo ancora sicuri che queste povere ragazze siano da compatire o invece ci prendono per il cxlo a tutti e con 4 strusciamenti e un pò di falegnameria non si stanno arricchendo alle nostre spalle? Effettivamente, se in pochissimo tempo sono nati centinaia di CM un motivo ci deve pur essere… io penso che siano le cifre a contare.

Pagina 1 di 31 2 3
  • Thailand

    da on 16 Settembre 2018 - 1 Commenti

    Per la filosofia di vita e il senso di accoglienza dei suoi sessanta milioni di abitanti la Thailandia viene chiamata “la terra del sorriso”. Solare nell’ atmosfera ma anche nel paesaggio, la Thailandia è una tra le mete predilette dai turisti. In tutta l’Asia è una delle nazioni che conserva maggiormente tracce del passato storico […]

  • Max

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 28 novembre 2017 at 10:42 Ricordo a tutti che esiste una pagina Facebook del massaggio.net dove troverete piu’ foto delle operatrici. Tutti possono contribuire cone le loro esperienze e commenti. https://www.facebook.com/Ilmassaggionet-1479816515623740/

  • Stefano50

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Stefano50 17 febbraio 2014 at 12:07 Breve presentazione: moglie che da oltre due anni non puo’ avere rapporti, amante che dopo 9 anni di felici trasgressioni per ragioni di lavoro da tre mesi si è trasferita con marito e figlie a 600 chilometri da roma. Ho iniziato ad avvertire la mancanza di mani femminili sul […]

  • Nando

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Nando 2 luglio 2014 at 12:35 vorrei rispondere a huaidan: dobbiamo distinguere, innanzitutto, tra ragazze che lavorano come dipendenti e altre che lavorano in proprio. le dipendenti percepiscono una paga base di 500/600 € mensili più un tanto a massaggio, generalmente 10 €, e non è facile per loro arrivare a stipendi di 1200/1400 € […]

  • Admin

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Admin 17 maggio 2015 at 11:54 Ieri mi chiamano da un centro sulla tuscolana, Porta Furba, dicendomi di voler mettere un annuncio sul sito. Quando iniziamo a parlare delle foto da inserire, la “Capa” mi dice di voler pubblicare foto di ragazze molto sexy per richiamare l’attenzione dei clienti. Le faccio notare che sul sito […]

Lingue

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Amici Facebook