Benvenuto, ospite! [ Registrati | Login

Kentar

Predefinita 15 dicembre 2017

Elisir d’amore

Cosa potrà mai nascondersi dietro il sorriso impenetrabile, tale è la finzione, di una massaggiatrice cinese ? Come passa la sua giornata, che esperienze ha mai vissuto, per portarla così giovane, a vivere in una terra lontana migliaia di chilometri dalla sua casa ? Sbattiamo il nostro corpo, esausto e consumato dalla frenetica spirale dell’odierna quotidianità, sul rotolone di carta del futon, ma non rotoliamoci sopra anche la nostra coscienza…non ne vale la pena, secondo me, perdiamo di vista uno degli aspetti più vivaci e ” veri” del massaggio. A me piace osservare l’ operatrice quando esercita il massaggio (…aho nun fate allusioni strane..che già vò capito….) e mi sforzo di leggere tra le smorfie del suo viso e nel ritmo del respiro, sincrono con la pressione delle sue mani, ciò che prova in quel momento nei miei confronti. Alcune massaggiano come se stessero recitando un rosario, sembra che recitino sempre la stessa litania, e mi accorgo che per loro avere tra le mani il mio corpo o quello di Brad Pitt sarebbe uguale; sono assenti, forse in quel momento vorrebbero stare altrove, ma se la loro unica alternativa era quel di vivere dentro un opificio cinese di Prato o servire involtini primavera non è che abbiano avuto tanta scelta: la dignità presuppone una morale, è vero, ma solo se siamo disposti a sacrificarci per essa…e questo vale anche per me ed il mio mondo. Alcune volte mi sono accorto di non essere disponibile a sacrificare la mia ambizione, ma è tutta un’altra storia. In altre massaggiatrici, invece avverto che sono presenti, sono quelle che rispondono al tuo sorriso quando ogni tanto alzi lo sguardo dai lembi del futon, o dalle mura laterali della stanza per incrociare il loro sguardo. Avverto anche che ” ascoltano” il tuo corpo quando massaggiano, e i loro movimenti tendono a seguire la linea della muscolatura, modulando la pressione della mani all’occorrenza. ( ..anche quì nun ve mettete a fa doppi sensi…). Chi sa cosa può provare una donna come loro, mi riferisco a tutte le massaggiatrici, assuefatta ormai alla nudità del corpo maschile, nella intimità della vita privata, con il proprio fidanzato o marito ? E’ come se uno di noi fosse abituato a trascorrere buona parte della sua giornata con tutte donne nude….proveremmo le stesse emozioni davanti ad una ragazza che si spoglia per noi ? Forse la più grande illusione che loro ci vendono però è un ‘altra, ed è quella di vedere spuntare sul loro viso………Una furtiva lagrima…Che più cercando io vò? M’ama! Sì, m’ama, lo vedo…….I palpiti, i palpiti sentir confondere i miei co’suoi sospir!

Nessun tag

  

Link sponsorizzati

Lascia un Commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.

  • Leonardo

    da on 6 febbraio 2018 - 0 Commenti

    Salve, ho notato in chat che Thailover69 parte per un viaggio in Thailandia, all’insegna del relax e divertimento. Io ho avuto modo di visitare Pattaya a sud di Bangkok e devo dire di esserne rimasto abbastanza soddisfatto sia per il clima che per l’accoglienza delle thailandesi. La vacanza si è rivelata economicamente molto sostenibile sia […]

  • Gelsomino

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Gelsomino 3 aprile 2017 at 16:13 Mi associo a quanto detto da Max, che a sua volta si è associato a quanto detto da Gelsomino. Praticamente abbiamo fatto una associazione per delinquere composta da due individui. A parte gli scherzi, condivido pienamente la considerazione finale, visti appunto i controlli cosi stringenti dell’ultimo periodo sui Centri […]

  • Max

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 28 novembre 2017 at 10:42 Ricordo a tutti che esiste una pagina Facebook del massaggio.net dove troverete piu’ foto delle operatrici. Tutti possono contribuire cone le loro esperienze e commenti. https://www.facebook.com/Ilmassaggionet-1479816515623740/

  • Pinturicchio

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Pinturicchio 3 novembre 2016 at 22:27 Oggi voglio lasciare un commento sul centro Via Cairoli ( piazza Vittorio).Telefono al centro mi risponde Monica dicendomi di essere libera,faccio presente che non sono mai stato in questo centro e in questa zona, arrivo ambiente squallido, mancanza di igiene, molto disordine personale scortese.Si presenta una massaggiatrice dicendomi di […]

  • Max

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 31 marzo 2017 at 12:20 Mi associo a quanto detto da Gelsomino, Lili e YaYa sono quanto c’e’ di meglio a Roma, due vere professioniste. La prima opera nella splendida cornice di Roma Nord, per i meno fortunati che abitano oltre le mura Aureliane, YaYa e’ un porto sicuro. In questo momento di controlli […]

Lingue

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Amici Facebook