Benvenuto, ospite! [ Registrati | Login

Kentar

Predefinita 15 dicembre 2017

Ed alla fine ho varcato il confine dei due mondi.
La settimana scorsa, alla ricerca di nuove esperienze, e mirando sopratutto ad offerte sopra le righe, decido di tentare la sorte: rispondo ad un annuncio, pubblicato nel noto scaffale romano, in zona P.zza Mancini vicinissimo al lungotevere. Non è un inserzionista di questo sito, ma quest’avventura merita di essere narrata. Appartamento al primo piano, spoglio ma curato, in un palazzo anni venti, che presenta i salienti tratti architettonici dell’urbanistica “Piacentina”. La massaggiatrice invece, non ricalca i canonici lineamenti orientali, longilinei e magri. E’ in carne, non grassa per carità, a suo modo attraente e più vicina ai nostri modelli di erotismo latino-occidentale. Mi descrive la sua proposta ed io accetto, anche perchè nel frattempo si era spogliata rimanendo in maglietta e mutandine, modello “Antò fà caldo……” Non l’avessi mai fatto. Massaggio a crudo, si avete capito bene senza olio e con delle unghie alla Morticia appena uscite da un centro estetico. Sembra una seduta sadomaso, se l’avessi saputo mi sarei presentato in tuta di lattice e frusta. Non mi lamento; lei continua nel suo lavoro fino a che io non commetto un errore imperdonabile: mi propone “massaggio forte”, giustificandosi che nel suo paese gli uomini lo prediligono. Colpito nel mio orgoglio maschile accetto.
Non l’avessi mai fatto. Si alza in piedi, ed inizia letteralmente a calpestarmi. Mi massaggia con i piedi tutta la schiena, appoggiandone sopra una pianta alla volta con movimenti rotatori, ed esercitando la pressione facendosi leva con tutto il suo peso di femminona cinese. Ciò su un letto con materasso a molle, generando i classici cigolii notturni da villaggio vacanze nei giorni precedenti la partenza…” chi sà che se stà ad immaginà la gente, na visita de Rocco Siffredi…”.mai vergognato tanto in vita mia. Dopo un po’ la fermo, anche perchè ero diventato uno step umano. La faccio sedere al bordo del letto, ed in quel momento inspirato dalle membra dolenti, pianifico una mandrakata. Le faccio io una proposta e lei accetta. La spoglio sfilandole lentamente la maglietta da dietro, la stendo supina sul letto, ed inizio il primo massaggio della mia vita. Collo, spalle,schiena, gambe, con lei che gradiva, al punto che mi indicava come e dove sulla colonna vertebrale esercitare la giusta pressione. Ci eravamo scambiati completamente i ruoli, io che sudavo e lei in silenzio a fissare il muro davanti il letto, al punto da essere talmente affaticato che non ho proposto nessun “Gilale plego”. Per correttezza devo anche ammettere che non c’è stata nessuna richiesta della ragazza, ed in assenza di spontaneità non mi sembrava il caso di forzare ancora di più la paradossale inversione di ruoli che si era creata. Ammetto che la ragazza esercita veramente ai confini del massaggio, lì dove la linea di demarcazione del nostro pudore morale è molto sottile, e quindi più facile da oltrepassare. Volevo forzare la mia coscienza, e l’ho fatto. Non ho mai accettato la caramellina offerta a fine massaggio nei vari centri, non mi piace mentire sulle mie vere intenzioni: posso tradire me stesso ma mai il prossimo.Non plus ultra.
Un saluto

Admin – Welcome back KenTar

Nessun tag

  

Lascia un Commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.

  • Leonardo

    da on 6 febbraio 2018 - 0 Commenti

    Salve, ho notato in chat che Thailover69 parte per un viaggio in Thailandia, all’insegna del relax e divertimento. Io ho avuto modo di visitare Pattaya a sud di Bangkok e devo dire di esserne rimasto abbastanza soddisfatto sia per il clima che per l’accoglienza delle thailandesi. La vacanza si è rivelata economicamente molto sostenibile sia […]

  • Gelsomino

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Gelsomino 3 aprile 2017 at 16:13 Mi associo a quanto detto da Max, che a sua volta si è associato a quanto detto da Gelsomino. Praticamente abbiamo fatto una associazione per delinquere composta da due individui. A parte gli scherzi, condivido pienamente la considerazione finale, visti appunto i controlli cosi stringenti dell’ultimo periodo sui Centri […]

  • Max

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 28 novembre 2017 at 10:42 Ricordo a tutti che esiste una pagina Facebook del massaggio.net dove troverete piu’ foto delle operatrici. Tutti possono contribuire cone le loro esperienze e commenti. https://www.facebook.com/Ilmassaggionet-1479816515623740/

  • Pinturicchio

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Pinturicchio 3 novembre 2016 at 22:27 Oggi voglio lasciare un commento sul centro Via Cairoli ( piazza Vittorio).Telefono al centro mi risponde Monica dicendomi di essere libera,faccio presente che non sono mai stato in questo centro e in questa zona, arrivo ambiente squallido, mancanza di igiene, molto disordine personale scortese.Si presenta una massaggiatrice dicendomi di […]

  • Max

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 31 marzo 2017 at 12:20 Mi associo a quanto detto da Gelsomino, Lili e YaYa sono quanto c’e’ di meglio a Roma, due vere professioniste. La prima opera nella splendida cornice di Roma Nord, per i meno fortunati che abitano oltre le mura Aureliane, YaYa e’ un porto sicuro. In questo momento di controlli […]

Lingue

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Amici Facebook