Benvenuto, ospite! [ Registrati | Login

Stefano50

Predefinita 15 dicembre 2017

Tornato da un viaggio di lavoro in California, dalla quale mancavo almeno da dieci anni, con un poco di jet lag ancora annidato nelle mie cartilagini e trovato, con difficoltà, un parcheggio per la mia moto, varco il piccolo cancello del Parioli Garden. Mi viene incontro una giovane donna cinese vestita in maniera adatta all’orario mattutino: pantaloni e pullover beige. Mi chiede se voglio un massaggio ed alla mia risposta affermativa mi fa cenno di seguirla. Percorso un breve e stretto corridoio in penombra arriviamo alla stanza n. 1. L’ambiente è composito: piccolo termosifone elettrico, lavabo, piano rialzato in legno con futon già ricoperto da telo di carta usa e getta, orologio a muro che permette al cliente di controllare l’orario, vasca di legno stile western in fondo alla piccola stanza, musica rilassante in sottofondo, due poster un poco invecchiati dall’umidità che probabilmente si sprigiona in occasione dei “bagni assistiti” un piccolo globo che emana tenue luce e musica rilassante in sottofondo. Pagato quanto richiesto per un’ora di massaggio sul futon e declinata l’offerta del “bagno assistito” di venti minuti per ulteriori 20 euro, vengo lasciato solo ed inizio a svestirmi. La ragazza incaricata del massaggio entra quasi subito ed è lei a passarmi il perizoma che, comunque, era già sul futon chiuso nella sua bustina sigillata. E’ una ragazza sicuramente molto giovane, con dei bellissimi capelli lunghi ed una frangetta ben definita. Veste una stretta camiciola colorata e pantaloncini corti. Ha occhi ridenti ed un sorriso molto aperto. Il massaggio è energico ma non doloroso, le mani si muovono agilmente cercando gli spazi intervertebrali e quando si dedicano ai muscoli sanno sciogliere le tensioni accumulate. L’ora trascorre assai piacevolmente sia per la simpatia ed i sorrisi che accompagnano la nostra conversazione sia perché (e qui la mia vanità irrompe nella vicenda) la ragazza è prodiga di complimenti per la tonicità del mio corpo. Riusciamo anche a parlare del programmato sciopero dei mezzi e della condizione dei diritti del lavoro in Cina. Oltre che in italiano la ragazza sa esprimersi anche in un inglese accettabile che la aiuta a superare alcune piccole difficoltà lessicali della nostra lingua. Un unico momento di imbarazzo quando mettendo la mano sulle mie parti più intime mi chiede se voglio un massaggio dedicato in quel punto. Al mio diniego mi sembra di non avvertire, da parte sua alcuna contrarietà, e la cosa mi porta a pensare che l’offerta non sia legata ad aspettative di mancia. Alla fine del massaggio mi ha tolto con un panno i residui di olio dal corpo ed ho voluto mostrarle concretamente la mia piena soddisfazione lasciandole una piccola mancia peraltro non richiesta da parte sua. Insomma, questa mia prima volta in un centro massaggi mi ha lasciato davvero soddisfatto e con la convinzione che sarà un’esperienza da ripetere.

P.S. per Kentar
Intanto un saluto e le mie scuse per non aver potuto intervenire prima in questo simpatico dibattito. No, amico mio, nessuna offesa dalle tue parole; devo solo constatare che anche tu, certo in maniera molto più elegante di altri frequentatori del sito, non hai saputo sottrarti dal giudicare una situazione della quale conosci soltanto un incerto profilo. Non sono queste piccole incomprensioni che possono arrecare dispiacere soprattutto quando ci si trova in situazioni ed ambienti sino a quel momento sconosciuti. Cosa avrei dovuto dire, allora, per gli insulti che mi sono piovuti addosso proprio al mio esordio su queste pagine ? La consapevolezza di una necessaria leggerezza del vivere mi ha portato, già in gioventù, a condividere la scelta di uno dei miei autori preferiti del Novecento che intitola la sua opera, a mio avviso più feconda, ispirandosi ad un verso di grande bellezza:
“La vita è questo scialo di triti fatti, vano più che crudele e la vita è più crudele che vana “.
Cosa aggiungere ?

Stefano50

Admin – Bravo Stefano50; una recensione con “stile”.

Nessun tag

  

Link sponsorizzati

Lascia un Commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.

  • Leonardo

    da on 6 febbraio 2018 - 0 Commenti

    Salve, ho notato in chat che Thailover69 parte per un viaggio in Thailandia, all’insegna del relax e divertimento. Io ho avuto modo di visitare Pattaya a sud di Bangkok e devo dire di esserne rimasto abbastanza soddisfatto sia per il clima che per l’accoglienza delle thailandesi. La vacanza si è rivelata economicamente molto sostenibile sia […]

  • Gelsomino

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Gelsomino 3 aprile 2017 at 16:13 Mi associo a quanto detto da Max, che a sua volta si è associato a quanto detto da Gelsomino. Praticamente abbiamo fatto una associazione per delinquere composta da due individui. A parte gli scherzi, condivido pienamente la considerazione finale, visti appunto i controlli cosi stringenti dell’ultimo periodo sui Centri […]

  • Max

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 28 novembre 2017 at 10:42 Ricordo a tutti che esiste una pagina Facebook del massaggio.net dove troverete piu’ foto delle operatrici. Tutti possono contribuire cone le loro esperienze e commenti. https://www.facebook.com/Ilmassaggionet-1479816515623740/

  • Pinturicchio

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Pinturicchio 3 novembre 2016 at 22:27 Oggi voglio lasciare un commento sul centro Via Cairoli ( piazza Vittorio).Telefono al centro mi risponde Monica dicendomi di essere libera,faccio presente che non sono mai stato in questo centro e in questa zona, arrivo ambiente squallido, mancanza di igiene, molto disordine personale scortese.Si presenta una massaggiatrice dicendomi di […]

  • Max

    da on 15 dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 31 marzo 2017 at 12:20 Mi associo a quanto detto da Gelsomino, Lili e YaYa sono quanto c’e’ di meglio a Roma, due vere professioniste. La prima opera nella splendida cornice di Roma Nord, per i meno fortunati che abitano oltre le mura Aureliane, YaYa e’ un porto sicuro. In questo momento di controlli […]

Lingue

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Amici Facebook