Benvenuto, ospite! [ Registrati | Login

Stefano50

Predefinita 15 Dicembre 2017

Breve presentazione: moglie che da oltre due anni non puo’ avere rapporti, amante che dopo 9 anni di felici trasgressioni per ragioni di lavoro da tre mesi si è trasferita con marito e figlie a 600 chilometri da roma. Ho iniziato ad avvertire la mancanza di mani femminili sul mio corpo e girellando su Internet ho trovato questo sito. Ho letto un poco di commenti e descrizioni e mi sono orientato su Lili Buenos Aires in quanto avevo qualche timidezza riguardo un centro massaggi. Telefono e con mia sorpresa mi dice che posso andare subito. Ho abitato per anni nel quartiere trieste e quindi il suo indirizzo mi è familiare. Arrivo al portone ma di lei non c’è traccia sui citofoni del palazzo architettonicamente anonimo. Telefono e mi dice che aprirà la porta appena sceso nel seminterrato. La cosa che mi colpisce negativamente è l’odore di muffa che aggredisce le narici scendendo nel sottoscala. Apre la porta del suo appartamento e mi trovo in un piccolo corridoio in semioscurita’. Lili è vestita di nero, molto gentile e senza indugio mi introduce in quella che ritengo essere la sua camera da letto arredata stile Mondo Convenienza. L’ambiente ad una osservazione superficiale risulta pulito ed in ordine. Senza perdere tempo mi chiede se voglio un “finale” facendo eloquente gesto con la mano. Credo che la domanda fosse propedeutica all’uso o meno del perizoma. Al mio tranquillizzarla riguardo nessuna voglia di “finale” mi consegna gli slip e mi lascia solo nella stanza per darmi modo di spogliarmi. Appena pronto aspetto solo pochi secondi ed entra un’altra donna che poi scopro essere la sorella la quale si incarichera’ del massaggio che scopro essere assolutamente all’altezza delle aspettative. Davvero rilassante da un punto di vista fisico mentre dal punto di vista dello scambio empatico devo dire assolutamente carente in quanto la ragazza parla poco italiano e anche domande semplici tipo di quale regione della Cina siete originarie va ripetuta tre volte e la risposta risulta incomprensibile. Ecco, questa è stata la mia prima esperienza di massaggio orientale a Roma. Penso di ripeterla, questa volta, visitando qualche centro massaggi vero e proprio. Buona giornata a tutti e buon relax

Nessun tag

  

Lascia un Commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.

  • Thailand

    da on 16 Settembre 2018 - 1 Commenti

    Per la filosofia di vita e il senso di accoglienza dei suoi sessanta milioni di abitanti la Thailandia viene chiamata “la terra del sorriso”. Solare nell’ atmosfera ma anche nel paesaggio, la Thailandia è una tra le mete predilette dai turisti. In tutta l’Asia è una delle nazioni che conserva maggiormente tracce del passato storico […]

  • Stefano50

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Stefano50 17 febbraio 2014 at 12:07 Breve presentazione: moglie che da oltre due anni non puo’ avere rapporti, amante che dopo 9 anni di felici trasgressioni per ragioni di lavoro da tre mesi si è trasferita con marito e figlie a 600 chilometri da roma. Ho iniziato ad avvertire la mancanza di mani femminili sul […]

  • Nando

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Nando 2 luglio 2014 at 12:35 vorrei rispondere a huaidan: dobbiamo distinguere, innanzitutto, tra ragazze che lavorano come dipendenti e altre che lavorano in proprio. le dipendenti percepiscono una paga base di 500/600 € mensili più un tanto a massaggio, generalmente 10 €, e non è facile per loro arrivare a stipendi di 1200/1400 € […]

  • Admin

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Admin 17 maggio 2015 at 11:54 Ieri mi chiamano da un centro sulla tuscolana, Porta Furba, dicendomi di voler mettere un annuncio sul sito. Quando iniziamo a parlare delle foto da inserire, la “Capa” mi dice di voler pubblicare foto di ragazze molto sexy per richiamare l’attenzione dei clienti. Le faccio notare che sul sito […]

  • Max

    da on 15 Dicembre 2017 - 0 Commenti

    Max 2 luglio 2014 at 11:09 Caro huaidan, il tuo nick mi sta simpatico in quanto molte operatrici mi hanno chiamato nel tempo Max Da huai dan (quindi sono più cattico di te!). Vedi, in parte condividiamo le stesse esperienze, volente o nolente ho visto un pò di tutto negli ultimi 6 anni. Io non […]

Lingue

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish